News

Idrogeno, la risposta Ferroli al cambiamento climatico
2021-06-18 09:30:00

Idrogeno, la risposta Ferroli al cambiamento climatico


La continua crescita delle emissioni di CO2 e gas serra in atmosfera sta via via portando ad un aumento delle temperature medie e ad una serie di effetti collaterali potenzialmente disastrosi.

L’Unione Europea si sta impegnando a fissare dei paletti per cercare di rallentare il cambiamento climatico chiamando tutti i paesi a presentare dei piani di azione concreti per il prossimo decennio.

Da molto tempo Ferroli sta investendo nello sviluppo di sistemi ibridi per il comfort domestico al fine di ridurre le immissioni inquinanti e nel segno di questo continuo impegno si sta ora puntando a soluzioni innovative per ridurre ulteriormente le emissioni climalteranti.

Oggi la nuova sfida per Ferroli si chiama Idrogeno.

Ferroli investe nella ricerca e sviluppo in collaborazione con la Eindhoven University of Technology

L’approccio con un gas combustibile per noi nuovo ha spinto il gruppo di ricerca a sviluppare nuovi modelli matematici per la descrizione e l’analisi del processo di combustione.

Ferroli si è focalizzata, in collaborazione con la Eindhoven University of Technology, sullo sviluppo di un modello matematico innovativo in grado di poter dare robuste risposte predittive sullo sviluppo della combustione dell’idrogeno, mapparne le temperature, i prodotti di reazione, le velocità e i flussi termici, il tutto in 3D generando un vero e proprio gemello virtuale di quella che sarebbe poi diventata la cella di combustione.

Una sorta di laboratorio virtuale nel quale poter testare in sicurezza le condizioni di funzionamento limite per la tecnologia, permettendo così di trovare velocemente una soluzione prototipale e testabile.

Il progetto è stato portato avanti grazie al know-how storico del gruppo Ferroli, da 65 anni player mondiale nel settore del riscaldamento, integrato a uno sforzo massivo di ricerca e sviluppo su soluzioni innovative mai prima delineate.

I migliori prodotti della gamma Ferroli sono già predisposti per la combustione a idrogeno

Ferroli ha abbracciato questa sfida con grande impegno e convinzione. Le nostre nuove generazioni di caldaie a condensazione sono infatti già “Hydrogen PLUG-IN” per la distribuzione di idrogeno che si preannuncia realisticamente fattibile nei prossimi 10 anni, ovvero per miscele di Gas Naturale/Idrogeno in percentuale fino al 80%/20%.

Questa composizione rappresenta il limite massimo raggiungibile con l’attuale rete di distribuzione del gas naturale, in base al tipo di acciai utilizzati nelle condotte di distribuzione, alle pressioni e alla permeabilità degli elementi di giunzione.

Il “salto” ulteriore, cui Ferroli sta già lavorando, è la distribuzione in nuove reti dedicate, che permetterà di servire e quindi di installare utenze con apparecchi funzionanti al 100% a Idrogeno (Full Hydrogen). Questa nuova generazione di celle termiche e di bruciatori è attualmente oggetto di sviluppo già in stadio avanzato.