News

Ecobonus Condomini2

Nuovo
ECOBONUS
per i
Condomini


10-11-2016

 

Nuovo ECOBONUS per i Condomini

 

Il nuovo strumento di incentivazione ideato per mobilitare gli interventi e i capitali a favore della riqualificazione energetica degli edifici condominiali, caldeggiato da più parti, è stato approvato insieme al Disegno di Legge di Bilancio per il 2017, nel mese di Ottobre.

Il nuovo meccanismo è strutturato in modo da premiare maggiormente gli interventi più coordinati nell’insieme involucro edificio-impianto.

Rispetto all’usuale detrazione del 65%, una maggiorazione del 5% è riservata agli interventi che riguardano le ristrutturazioni importanti di secondo livello (che si applicano a più del 25% dell’involucro disperdente dell’edificio). 
Una ulteriore maggiorazione del 5% si applica agli interventi che sono in grado di conseguire un miglioramento della prestazione energetica invernale ed estiva dell’involucro dell’intero edificio oltre la soglia minima di Legge.      
Sono inclusi gli interventi sulle superfici di proprietà privata (es. gli infissi) in aggiunta a quelli di proprietà condominiale (es. le parti opache delle facciate e le coperture).         
 

La novità più importante consiste nella possibilità di cessione flessibile della detrazione fiscale, sia da parte degli “incapienti assoluti” come anche di tutti gli altri fruitori dell’incentivo. I destinatari della cessione dell’incentivo potranno essere anche diversi dalle società che realizzano gli interventi.

Si ipotizza in questo modo la nascita di un nuovo e interessante meccanismo di cessione del credito fiscale a soggetti come le Banche, o altri, le quali potranno più facilmente concedere finanziamenti per i lavori al Condominio.
La parte pratica del meccanismo del nuovo incentivo (in particolare dei criteri e procedure di cessione) prenderà forma attraverso un Provvedimento Direttoriale dell’Agenzia delle Entrate, del quale restiamo in trepidante attesa.